Verbania-Calcio-Fossano-Campionato-Eccellenza-Finale-Regionale-19-Maggio1

Fossano-Verbania Calcio: finale di Coppa Eccellenza

FOSSANO CALCIO 0 – 0 ASD VERBANIA
Molto più Verbania che Fossano ma il pareggio a reti inviolate
consegna la Coppa alla vincitrice del girone B

Cala il sipario – questa volta davvero – sulla meravigliosa stagione del Verbania che ha vinto con pieno merito il girone A del Campionato di Eccellenza ma non è riuscita a bissare il successo con la Coppa di Eccellenza. Al termine di una partita che ha visto i biancocerchiati protagonisti con decine di occasioni sprecate o parate splendidamente dal numero uno del Fossano, i ragazzi si devono accontentare della piazza d’onore. Non c’è nulla da rimproverare loro, hanno dato tutto quello che potevano

Pietro Fassoli è tuttavia dispiaciuto per le tante occasioni non finalizzate: “C’è grande rammarico perché i due incontri hanno dimostrato la nostra superiorità in tutti i reparti, e possiamo dire di non aver subito praticamente tiri in porta. Il loro portiere oggi è stato il migliore in campo.”

Il Presidente Del Monaco commenta “Si è trattato di una partita equilibrata e corretta. Abbiamo visto decisamente molto più Verbania che Fossano, loro hanno a gestito con abilità il risultato. Peccato che non siamo riusciti a finalizzare le numerosissime occasioni create durante tutta la partita, in particolare nel primo tempo. Questo risultato non getta alcuna ombra sulla stagione grandiosa giocata dai ragazzi”.

In questa ultima trasferta è da registrare un buon seguito della tifoseria biancocerchiata, pronta a sostenere i ragazzi fino in fondo nel fortino del Fossano che anche oggi, fedele alla tradizione che ha accompagnato tutta la stagione, schiera i suoi in campo con i pettorali con numero personalizzato.

La cronaca della partita vede nel primo tempo partire più determinato il Fossano che si fa subito pericoloso dalle parti di Russo. Al 10’ l’occasione è ghiotta con un cross di Giraudo, ma salva Musso. Al 16’ una bella incursione di Ramponi: il tiro è troppo forte per Austoni in ottima posizione che non può che spedire sopra la traversa. Al 19’ ancora Austoni raccoglie un pallone da ottimo disimpegno di Corio, ma la sua staffilata potente si perde di poco a lato della porta. Al 20’ mischia in area ma è graziato Merlano dalla difesa che spazza. Dal 23’ sale in cattedra Kambo che, servito da Ramponi, spara alto. Al 29’ il tiro debole di Capitan Romani è facile preda di Russo, mentre sul rovesciamento di fronte è ancora Kambo in ottima posizione a sprecare a lato. Occasionissima Fossano al 32’ ma non aggancia Romani il traversone di Brondino. Sale sugli scudi il Verbania al 36’ con Lenz per Artiglia, Merlano si supera e ancora Kambo al 42’ da ottima posizione trova ancora attento il numero uno fossanese.

Nel secondo tempo, inizia forte il Verbania rinvigorito da qualche sostituzione per cercare il gol del vantaggio ma la porta rimane stregata. Nel secondo tempo sono poche le azoni da registrare. All’8’ Brondino spara a lato mentre al 9’ occasionissima per i biancocerchiati con Ramponi che mette in mezzo ma Austoni manca l’aggancio in rete. Alla mezz’ora Verbania è vicinissima alla rete con Piraccini, il n. 1 del Fossano Merlano si supera con una gran parata. Insiste ancora Piraccini ma Campana salva. La partita scorre a senso unico fino alla fine con un Merlano in grande spolvero capace di fermare definitivamente i sogni dei biancocerchiati al 3’ minuto di recupero parando ancora l’ultimo definitivo assalto, un volo di testa di Gatti.

Formazioni

Fossano
1 Merlano, 2 Campana (Cap.), 5 Giraudo Giovanni (23’ st Di Salvatore), 8 Cristini, 10 Romani (44’ st Gasconoer), 13 Scotto, 15 Konate (22’ st Galvagno Federico), 17 Galvagno Giacomo, 19 Coviello, 21 Amoruso, 22 Brondino
Allenatore: Fabrizio Viassi
A disposizione: 12 Busano, 4 Primatesta, 6 Chionetti, 11 Di Salvatore, 18 Giraudo Samuele, 20 Guienne, 23 Gasco, 24 Galvagno Federico, 25 Brungaj

Verbania
1 Russo, 2 Musso (44’ st Bianchi), 3 Lenz, 4 Gatti, 5 Fortis, 6 Kambo (25’ st Romano), Corio, 8 Ramponi 9 Austoni, 10 Piraccini, 11 Artiglia (4’ st Sistino)

Allenatore: Roberto Frino
A disposizione: 12 Cavadini, 13 Bianchi, 14 Romano, 15 Adamo, 16 Bertolesi, 18 Anessi, 19 Sistino, 20 Schivalocchi

Arbitro:
Sig. Matteo Moncalvo di Collegno
Assistenti: Sig. Gianluigi Pellegrino e Sig.ra Iulia Andreea Dudas di Nichelino

Ammonizioni
5’ st Ramponi
14’ st Giraudo Giovanni
33’ st Corio

Scarica il comunicato stampa completo