Real-Querceta-Verbania-formazione-campo-news

Real Querceta-Asdc Verbania 0-0: in campo contro la violenza sulle donne

Scarica il comunicato stampa completo

Real-Querceta-Verbania-pari-ambasciatori-violenza-donne

Difesa inviolata, quinto risultato utile consecutivo.
C’è rammarico per non aver sfruttato la superiorità numerica dal 7’ del secondo tempo. I nostri ragazzi sono stati a
mbasciatori contro la violenza sulle donne.

 

Nella tredicesima giornata di Campionato a Forte dei Marmi i ragazzi di Mister Galeazzi sono stati ambasciatori del messaggio di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e sono scesi in campo con la guancia segnata di rosso.

Hanno portato a casa un ottimo punto anche se – sebbene auspicabile prima della partita – al fischio finale lascia un po’ di amaro in bocca per quanto visto in campo. L’undici sceso in capo, infatti, si rende protagonista di molte incursioni senza tuttavia riuscire a finalizzarle, rimanendo forse troppo bloccato dal timore di sbagliare. Il Real Forte Querceta non si rende mai davvero pericoloso e questo è merito anche di una attenta difesa che, ben schierata in campo, non si dimostra mai in affanno nei 90’ e conclude, per la quarta volta, imbattuta.

Al fischio d’inizio sono i nostri ragazzi a tenere meglio il campo anche se al 7’ Doveri riceve palla e, dalla sinistra, prova ad impensierire Russo senza riuscirci. Il nostro numero uno risponde presente e questa sarà destinata ad essere l’unica vera parata del match. Al 30’ bella azione del Verbania: cross di Corio in area, Panzani tocca la palla di quel poco che mette fuori tempo Austoni pronto ad insaccare e l’azione sfuma. Al 33’ si vede il Real con una punizione di Angeletti di potenza: il suo tiro esce direttamente alla sinistra della porta. Al 38’ i padroni di casa sfiorano la beffa: Manfredi rinvia corto sulla schiena di Sadouk, la palla rimbalza ma è alta sopra la traversa. Sul finire del primo tempo una incursione di Falchini è innocua, la nostra difesa fa buona guardia.

Al fischio d’inizio del secondo tempo non si registrano cambi.

Parte forte il Verbania subito al 2’ con Ramponi ma il suo tiro si perde a lato. Sul successivo corner si rende pericoloso Austoni di testa, Manfredi è attento e para. Al 7’ la partita potrebbe subire una svolta a nostro favore. Angeletti viene espulso, reo di aver colpito Artiglia che si stava scaldando a bordo campo e – a suo dire – impediva la ripresa del gioco trattenendo il pallone. Il fatto non sfugge al guardalinee che vede tutto: per l’arbitro è rosso diretto tra le proteste dei padroni casa e della tribuna. Il Verbania non sa approfittare dell’inferiorità numerica ed in campo prevale più la paura di perdere rispetto alla voglia di portare a casa i 3 punti.  Poche incursioni in area da parte di entrambe le compagini e qualche fallo di troppo non fanno decollare la partita. Un atterramento in area di Austoni sarebbe da rivedere ma il Sig. Burlando fischia addirittura fallo contro. L’occasione più ghiotta e dei biancocerchiati al 40’ con Ibe che in area ha sui piedi un ottima palla ma la sua girata e debole e termina tra le braccia di Manfredi.

Forti di cinque risultati utili consecutivi i nostri ragazzi si preparano ad accogliere il Bra mercoledì, secondo impegno di una intensa settimana che li vede in campo tre volte nell’arco di 7 giorni.

IL TABELLINO DEL MATCH

Real Forte Querceta (3–5-2)
Manfredi, Bertoni (32’ Maccabroni), Angelotti, Biagini (Cap), Tognarelli, Guidi, Maffini, Lazzarini (41’ st Belluomini) Falchini (Vice Cap.) (15’ st Giovanelli, Doveri (25’ st Amico), Di Paola
All: Gianni Florio (Amoroso squalificato)
A disposizione: De Carlo, Maccabruni, Giovanelli, Belluomini, Credendino, Fazzini, Musacci, Amico, Fantini

Asdc Verbania (5-3-2)
Russo (Cap.) Lonardi (31’ st Cecon), Panzani, Piraccini, Pezzati, Fortis, Ramponi (31’ st Gatti) , Corio (Vice cap) Austoni (40’ st Ibe) Sadouk, Colombo (35’ st Gambino)
All: Sergio Galeazzi
A disposizione: Strola, Margaroli, Artiglia, Ottina, Gambino, Ibe, Cecon, Gatti, Musso

Arbitro: Sig. Burlando di Genova;
Primo Assistente: Hader di Ravenna;
Secondo Assistente: Gaddoni di Faenza

Ammonizioni:
44’ pt Corio
7’ st Angelotti (R) espulso
11’ st Panzani
36’ st Biagini (R)
41’ st Pezzati

1’ di recupero pt;
4’ di recupero st