Savona - Verbania Calcio la formazione in campo

Savona – Asdc Verbania 2-0. Non basta Russo para-rigori a fermare i liguri

Sotto un gran temporale il Verbania gioca un’ottima partita contro la corazzata di Sandro Siciliano, votata ad obiettivi ben diversi dei nostri. In una partita molto fisica non sono sufficienti due rigori parati da Russo a fermare il gioco del Savona, che riesce a trovare due bei gol – molto simili – solo a metà del secondo tempo. Segnano Vita al 26’ e Tripoli al 35’ della ripresa.

Abbiamo creato gioco e dato fastidio, dobbiamo essere più bravi ancora per cercare di non concedere nulla agli avversari, essere meno superficiali” sono le prime parole a caldo di Mister Galeazzi.

Parte subito in attacco il Savona che si guadagna un rigore al 16’ del primo tempo per atterramento di Vita al limite dell’area da parte di Gatti. Se ne incarica Tripoli ma un grandissimo Russo, d’istinto, para.

Il Savona vuole subito il vantaggio e non si scompone. Cerca di affondare sempre con il n. 10 Tripoli che riceve un ottimo cross raso terra da un compagno ma manca l’aggancio vincente proprio davanti a Russo e la palla sfila a lato. Altra occasione con una punizione per i padroni di casa appena fuori dall’area con Vita, respinge la barriera biancocerchiata.

Il Verbania dimostra grande determinazione e voglia di fare gioco, non solo chiudendosi in difesa ma provando ad affondare.

Al 29’ la prima vera occasione con Ramponi che fa sfilare di poco a lato un tiro insidioso. Al 33’ pt è Gambino a raccogliere da Panzani ma il suo tiro all’incrocio dei pali è intercettato da Guadagnin che di slancio in elevazione manda sopra la traversa.

Si va al riposo sullo 0 a 0 ed il Verbania comincia a sperare di riuscire a tornare a casa con un punto. Non solo, accarezza la possibilità del vantaggio al 5’ della ripresa. Purtroppo non capitalizza una occasione d’oro quando, approfittando di una ripartenza, Colombo lancia in porta uno smarcato Musso ma, in ottima posizione il vicecapitano si fa ipnotizzare da Guadagnin e non trova l’affondo vincente.

L’orgoglio dei padroni di casa cresce, insieme al gioco ed alle occasioni. Al 7’ il Savona guadagna un altro rigore ma Russo si ripete ed annulla di nuovo il penalty di cui si è incaricato Obodo Kennet.

I ragazzi di Mister Siciliano non si lasciano abbattere e cercano di chiudere la partita. Al 19’ brivido in area: gran tiro di Tripoli ma Russo ancora ci arriva e spinge alto sopra la traversa.

È solo il preludio ai gol: al 26’ gran gesto tecnico di Vita che riceve un ottima palla da Pertica, aggancia e affonda alle spalle di Russo. Al 35’ il raddoppio su azione volante di Tripoli che gonfia la rete per la gioia dei padroni di casa.

Mister Siciliano conferma di aver avuto un momento di preoccupazione al secondo rigore parato. “Sembrava proprio non fosse giornata, sono usciti i valori dei singoli”, mentre Galeazzi guarda al futuro con fiducia: “Abbiamo pagato per due disattenzioni, facendo la partita che avevamo preparato. Loro hanno ben altri obiettivi rispetto ai nostri, lo sappiamo, ma abbiamo dimostrato di poter giocare anche contro compagini molto più forti di noi”.

Applausi per tutti. Domenica sarà un’altra finale con il blasonato Prato in arrivo al Pedroli, altra corazzata con ambizioni di vertice.


Formazioni

Reti: Vita (26’ st); Tripoli (35’ st)

Savona Fbc
Guadagnin, Pertica, Dinane, Disabato, Rossini (Cap.), Ghinassi (Vice Cap.), Buratto, Obodo, Vita (43’ st Fricano), Tripoli, D’Ambrosio (43’ st Amabile).
All.: Sandro Siciliano
A disposizione: Pizzonia, Tissone, Marchio, Lo Nigro, Fricano, Albani, Amabile, Giovannini, Lazzaretti.

Asdc Verbania
Russo, Ramponi, Panzani, Bellini (36’ st’ Piraccini), Pezzati (31’ st Lonardi), Gatti, Colombo, Musso (40’ st Corio), Austoni (Cap.) (27’ st Chinaecherem), Margaroli (31’ st Artiglia), Gambino.
All.: Sergio Galeazzi
A disposizione: Savoini, Piraccini, Corio, Bottazzi Trentani, Leonardi, Savoldi, Pezzoni, Chinachaecherem, Artiglia.

Arbitro: Sig. Alessandro Cutrufo di Catania
Assistenti: Sig. Luca Landoni di Milano, Sig. Mattia Morotti di Bergamo

Ammonizioni:

  • Gatti 6‘ pt
  • Russo 6’ st
  • Ramponi 42’ st

Sfoglia la photogallery completa della Seconda Giornata e condividi le tue fotografie preferite!