Verbania Calcio Immagini News Settimo Calcio 21 ottobre 2020 6a Giornata

Settimo Calcio – Verbania: 1-1. Pareggio in rimonta dopo una partita sofferta

Scarica il comunicato stampa.

Calcio Settimo – Verbania Calcio: 1-1
Costa cara ai biancocerchiati la trasferta torinese della sesta giornata di campionato
Il Verbania mantiene comunque l’imbattibilità con 2 vittorie e 4 pareggi.

LA PARTITA

Mantiene ancora l’imbattibilità il Verbania nella sesta giornata di campionato e agguanta un pareggio in rimonta, meritato quanto insperato, dopo una partita tesa e nervosa contro un Settimo alla disperata ricerca di punti e abile a far cadere i biancocerchiati nella propria trappola.

Termina 1-1 e con 9 uomini in campo per entrambi le compagini: il Verbania si ritrova in 10 al 3’ del secondo tempo per l’espulsione di Fortis (primo rosso per lui in carriera) mentre il Settimo perde Stano al 25’, per due ammonizioni in tre minuti. Sul finale esplode definitivamente la tensione e ne fanno le spese Rignanese, allontanato per aver rimediato due ammonizioni in tre minuti ed Austoni, espulso per fallo di reazione.

Il risultato è da accettare visto quanto hanno saputo esprimere in campo entrambe le compagini, con il Verbania più organizzato ed abile a creare gioco ma poco concreto a finalizzarle, caduto in pieno nella trappola tesa dalle violette.

Primo tempo

Sul campo stretto della neo promossa ed ultima in classifica, i biancocerchiati scendono in campo con Fonsato in porta, Scotto e Raimondo esterni bassi e al centro della difesa Zingaro e Fortis. Il metodista è Vanzan, affiancato alla sua destra da Perini e a sinistra da Fodrini, dietro alle due punte Austoni e Colombo il ruolo di trequartista è affidato a Rivolta.

Al 5’ affondo di Colombo sulla destra, il suo tiro attraversa lo specchio della parta senza che nessuno la intercetti.

All’11’ cross a giro di Rignanese, Fonsato di slancio la manda a lato.

Al 17’ Perini lancia Colombo ma il suo tiro sfiora solo il palo esterno della porta.

Al 20’ pericolo Settimo: Padoan ottimamente servito da un compagno manca l’appoggio in rete.

Al 22’ di nuovo occasione Verbania con Austoni da calcio piazzato ma il suo tiro impatta sulla barriera che devia in angolo.

Al 27’ Chinaglia serve Stano che di testa manda a lato.

Al 28’ iniziano lamentele e proteste (molto accese – e pesanti – anche in tribuna) l’arbitro si avvicina alla panchina e ammonisce il massaggiatore Felletti.

Il ritmo sembra calare e si va al riposo sullo 0-0.

Secondo tempo

Al 1’ retropassaggio dei padroni di casa, intercetta Colombo ma il suo più che un tiro è un appoggio al portiere.

Al 3’ Padoan lanciato in porta si allunga la palla con il braccio e nel contatto successivo costringe Fortis al fallo appena dentro l’area di rigore. Per il sig. Di Benedetto è rosso diretto – il primo in carriera per Fortis – e calcio di rigore. Se ne incarica Fascio ma il suo tiro è intercettato da Fonsato che respinge a lato.

Il Verbania è frastornato e prova a riorganizzarsi ma al 7’ il Settimo passa in vantaggio: Padoan riceve palla al limite dell’area, controlla e lascia partire un tiro imparabile che trafigge Fonsato.

Nonostante l’inferiorità numerica cresce il Verbania.

Al 12’ Raimondo dal limite crossa in area ma non trova lo specchio della porta.

Al 18’ Fodrini crossa in area una palla preziosa per Austoni che non aggancia di pochissimo.

Al 23’ ancora Raimondo si rende pericoloso da calcio piazzato al limite dell’area, ma Marcaccini para.

Al 25’ si ristabilisce la parità numerica in campo con Stano che riceve la seconda ammonizione e guadagna anzitempo gli spogliatoi.

Al 27’ discesa dalla destra di Padoan che riesce a crossare un tiro che si stampa sulla traversa.

Il Verbania è premiato e agguanta il pareggio al 31’: cross di Raimondo, bordata di Colombo al volo all’ennesimo tentativo che finalmente gonfia la rete, nulla può Marcaccini.

Il numero 11 biancocerchiato manca il raddoppio subito dopo su azione nata da contropiede: è il 34’ st, guadagna l’area liberandosi abilmente dalla difesa e, solo in area, tira incredibilmente addosso al portiere.

Al 40’ l’ultima occasione è del Verbania con Austoni: il suo colpo di testa esce a lato di un nonnulla.

Poi il parapiglia generale di cui fa le spese anche Mister Luca Porcu, ammonito nella concitazione generale generata in prossimità della panchina biancocerchiata. Confusione, proteste, gioco fermo e doppia espulsione: Rignanese per doppia ammonizione, Austoni per rosso diretto.

Il fischio finale suona come liberatorio.

Il Verbania torna a casa da Settimo con un punto pagato a caro prezzo: ora l’impegno è quello di ritrovare al più presto la giusta tranquillità, già domenica davanti ai propri tifosi contro Oleggio Sportiva.

IL TABELLINO

Marcatori:
7’ st Padoan (S)
31’ st Colombo (V)

Calcio Settimo (3-5-2)

Marcaccini, Utieyin Ogbeifo (37’ st Ursillo), Ettore, Stano (25’ st espulso), Salerno (Vice Cap), Chiumente (Cap), Fascio (20’ pt Barbati), Chinaglia, Padoan (39’ st Massa), Rignanese, Pozzana (38’ st Jouini)

Allenatore: Vincenzo Piazzoli

A disposizione: Gurlino, Fiandaca, Salvadego, Mariello, Grancitelli

Asdc Verbania (4-3-1-2)

Fonsato, Scotto, Raimondo (38’ st Perucchini), Vanzan, Zingaro, Fortis (Vice Cap.) (3’ st espulso), Fodrini, Perini, Austoni (Cap) (45′ st + 3’ espulso), Rivolta (35’ st Bouchbika), Colombo

Allenatore: Luca Porcu

A disposizione:
Albertini, Bianciotto, De Falco, Gallizia, Spadoni, Della Vedova, Martorana

Recupero
2’ pt
3’ st

Ammonizioni
3’ pt Raimondo (V)
29’ pt Felletti (Massaggiatore) (S)
3’ st Fortis (Espulsione diretta) (Verbania in 10)
22’ st Stano (S)
25’ st Stano (Settimo in 10)
42’ st Rignanese (S)
45’ st Luca Porcu (Allenatore) (V)
45’ st + 2’ Austoni (Espulsione diretta) (Verbania in 9)
45’ st + 2’ Rignanese (Settimo in 9)

Terna arbitrale
Direttore: Sig. Federico di Benedetto di Novi Ligure
Primo Assistente: Sig. Alberto Mandarino di Bra
Secondo Assistente: Sig. Enrico Songia di Bra